domenica 30 marzo 2008

Va' pensiero...


E' una serata un pò diversa dal solito,una di quelle che scegli per restare un pò in casa da sola, con te stessa, a parlare silenziosamente.

Regna il caos più totale nella mia stanza...pacchetti di sigarette finiti che dovrei buttare via, cd sparsi sul letto, scarpe sdraiate separatamente e Ettore, il mio gatto che dorme sopra il mio vestito, rassicurato probabilmente da quell'odore così familiare...Il mio vestitino nero,quello che fino a qualche ora fa svolazzava felice con ritmo tanguero.



A quest'ora, con il pigiama che ti coccola la pelle e una sigaretta tra le dita, ti vengono un sacco di pensieri....



Penso alla musica, alla danza, a braccia che ti stringono prepotenti e ad altre che tremano solo sfiorandoti la schiena, penso agl'occhi neri di velluto di un'amica bellissima ma che ancora non lo sa....penso ad un ragazzo che darebbe l'Anima alla sua donna ma lei è forse troppo presa da se stessa per capire che certi treni passano una volta soltanto...


Penso ad un gelato mangiato senza sensi di colpa dopo aver ballato per 2 ore, insieme a dei sorrisi che condividono la tua stessa passione....


Penso a mia sorella che si sente più donna coi miei vestiti, a mia mamma che si preoccupa sempre troppo, a mio papà che sta lavorando...Penso alla mia migliore amica che a quest'ora starà dormendo abbracciata a suo figlio, lui che un giorno, quando sarà grande vorrà sposarmi.



Penso a chi è lontano da me ma forse neanche troppo...


Le barriere più difficili da abbattere sono quelle che creano le persone, non le distanze....

Eh già, niente di più vero....



Penso che dovrei finire di leggere un pò di libri, ne inizio tanti insieme e non so a quale dare la precedenza...


Penso che avrei voglia di riniziare a disegnare, di dar vita a quegl'Angeli che sono sicura esistono, da qualche parte, forse al di là del Cielo. Lì dove da piccola mi dicevano che c'era nonno e ora, anche zio.


Penso che dovrei scrivere quella lettera con la stilografica e l'inchiostro e spedirla, assieme ad un bacio.


Penso che le foto siano qualcosa di magico, che evoca ricordi e profumi e risa leggere.



Penso che sono ad un bel momento della mia Vita, particolare, intenso, denso.


Penso che era un bel po' che non mi sentivo così serena, così semplicemente Sara...Manca solo quel pizzico di coraggio in più, si, giusto un pizzico, quanto basta, come si scrive nei libri di cucina...Quel pizzico di coraggio in più per assaporare fino in fondo, lentamente, meritatamente, il gusto della parola libertà.

15 commenti:

Bk ha detto...

Penso se sarebbe bello parlare con te qualche volta.
Notte Bk

AndreA ha detto...

In un bel post le parole e le emozioni scorrono fluide senza ostacolarsi...con una libertà assoluta...questo è un bel post e Tu la libertà sotto sotto l'hai già trovata...ma un pizzico di coraggio, aggiungiamolo lo stesso!!

Un bacio! Buona domenica :-)

piccola ile ha detto...

Ma quindi abbiamo fatto il grande passo o no?!?!
Anche se il fatto che tu ti senta "semplicemente sara" è già un bel passo e una soddisfazione!
Continua così...:)

Teddymorsicchio ha detto...

Ciao bello il tuo blog! sì hai ragione quando dici che le barriere sono quelle poste dalle persone e non quelle fisiche della distanza..io sono nuova, piacere, Patty

Ki@rina ha detto...

Che belli i tuoi post...riesci ad esprimere le tue emozioni suscitando qualcosa anche negli altri
Davvero belli
Ciao!

rompina ha detto...

leggendoti sono entrata nella tua stanza, ho rivisto il mio disordine nel tuo disordine, carezzato Ettore (che se lo meritano sempre), gustato un po' di questa serena tranquillita'...ti ho sorriso da un tempo futuro e da un luogo lontano, e sono stata felice...per te e insieme a te.
un abbraccio Saretta. :o)

AndreA ha detto...

...dimenticavo...

se non ci sono problemi, da stasera sei tra "LE ALTRE CHIACCHIERE" il blogroll del mio blog!! :-)

Un baciooooo............

Gianluca ha detto...

emozionante..come sempre.

Master of Fouls ha detto...

...sull'aliiiiiiiiiiiii doraaaaaateeeee....

MoF

Giulianissima ha detto...

Bello il post...è un'instantanea...la fotografia di un momento di serenità...e mi ci ritrovo molto...

Marco ha detto...

sorridi sempre...

DIDI ha detto...

...penso che nulla deve attendere...
ne i libri di essere letti... ne gli angeli di essere dipinti...
si, sono convinta che esistano...li oltre il blu profondo...li, insieme al sole...loro, gli angeli vegliano su di noi...
e tu non smettere mai di procurare le emozioni che dai scrivendo...
buonanotte
_DY_

Sara ha detto...

@ Bk: grazie, penso anch'io che sarebbe bello scambiare un pò di pensieri..ma in fondo lo facciamo anche così,leggendoci.:-)

@ AndreA: mi infonde coraggio quello che dici..Un abbraccio :-)

@ Piccolaile: grande passo?a piccoli passi ci sto arrivando!:-D
essere me stessa,sempre,è la più grande forma d'amore..Ti abbraccio :-)

@ Patty: ciao,benvenuta!è una cosa nella quale credo fortemente...:-)

@ Ki@rina: ciao cara,benvenuta anche te e grazie!;-)

@ Rompina: Ettore ti fa le fusa x ringraziarti e io ti sorrido,sempre.:-)

@ andreA: lusingatisssssima!:-D

@ Gianluca:grazie...ogni tanto passo anch'io a dissetarmi al tuo bar..;-)

@Master: và pensiero sull'ali dorateee...le ali dorate viaggiano velocemente..chissà se è arrivato sto pensiero...;-)

@Giulianissima: na foto in bianco e nero e una musica di sottofondo...:-)

@ Marco: cerco di farlo sempre... :-)

@ Didi: grazie...hai ragione,finisco i libri lasciati a metà e riprendo le matite e i carboncini in mano...gli Angeli esistono,a volte anche camuffati tra le persone..:-)

Anonimo ha detto...

Mamma mia che tuffi al cuore, queste parole.
Anche io spesso mi soffermo a pensare, passando da un "argomento" all'altro senza ragionarci. Mi vengono in mente tutte quelle cose che non ho mai detto nè fatto, ma che vorrei si realizzassero presto.

Solo che io non ho mai avuto il coraggio di esprimerli, quei pensieri :)

Pink

Sara ha detto...

@ Pink: e perchè non lasciarli fluire questi pensieri???
Comunque mi fa piacere che ti sia ritrovata nelle mie parole tnto da emozionarti...:-)