mercoledì 24 settembre 2008

Questione di calzini


Stamattina, impastata dal sonno e dalla fretta, mentre mi vestivo, devo aver preso due calzini di due colori diversi. Uno nero e uno blu. Nella penombra sembravano uguali ma poi, con la luce del giorno, mi sono accorta della notevole differenza.



Apparivano simili ma sono assolutamente diversi. Non centrano niente l'uno con l'altro.



La penombra mi ha ingannata ma la luce del sole ha reso tutto molto chiaro.



Ecco, io forse sono un pò come quel calzino nero...ne vorrei uno vicino non dico come me, ma perlomeno simile. Perchè se a primo impatto forse mi ingannerò ancora tra una vasta gamma di grigio scuri e di blu, poi a lungo andare, col colore che sbiadisce, la differenza si farà sempre più forte.

15 commenti:

Jessica ha detto...

Pensa che fino a pochi giorni fa ero convinta che gli opposti (o comunque i dissimili) si attraggono... ora non ne sono molto convinta... il calzino alla fine non ha un destro e nemmeno un sinistro e poi due colori diversi tra loro stonano parecchio... E' da considerare che molte persone non sono tendenti nel calzare una coppia di indumenti di colore diverso ma alcune altre invece troverebbero monotono l'uguaglianza... al di là di tutto penso che l'importante è sentirsi bene con loro e quindi con noi stessi... lo so, ormai sto delirando....
Oggi indosso un paio di calzini neri...
ok, basta.. la finisco qui.

Faby ha detto...

Mi piace la tua metafora...in effetti chi ci deve stare accanto deve avere quelle piccole differenze che ci completano.
In questi giorni sono incasinatissima a causa del FORUM...Help:(!Smack

Anonimo ha detto...

che odor di piedi

Federica ha detto...

mi piace un sacco questa metafora! sei sempre una persona speciale che riesce a vedere anche nelle cose quotidiane cose davvero speciali

AndreA ha detto...

....controllali "alla luce del sole".... ;-)


Un bacio super peste!!! :-)

stellavale ha detto...

Ti capisco.....

Pupottina ha detto...

ciao
non essere malinconica, dài!
un abbraccio
e buona giornata

Sally ha detto...

Quando si sceglie, chissà perchè, non si ha mai la luce giusta... Finiamo sempre per uscire coi calzini spaiati.
Forse sbiadendo si vedrà di più la differenza, però, alla fine, io penso che 2 tinte uguali in realtà non esistano, ogni bagno di colore è diverso, quindi forse è meglio concentrarsi sulla ricerca di due tinte che si abbinino bene piuttosto che si somiglino all'inverosimile.
Un abbraccio.

Bk ha detto...

Succede...
l'importante è che poi ce ne si renda conto e non si serbi più rancore.
Con un calzino bianco e rosso come nella foto ci si sarebbe sbagliati meno facilmente non trovi? ;-)
Fa niente il buchino... certe cose si posso cucire.

Fragola ha detto...

Commento assolutamente non pertinente: saretta lo sai che settimana prossima vado ad una lezione prova di tango???????

Tintarella di... Luna ha detto...

Hai perfettamente ragione,bella metafora!!!

luce ha detto...

Due calzini non saranno mai completamente neri, uno tenderà sempre ad essere più consumato e l'altro meno, impossibile trovare un anima speculare alla nostra, io credo che un calzino antracite ed uno nero possano stare insieme alla perfezione.

Maurizio ha detto...

I colori della nostra vita non li scegliamo solo noi... possiamo vivere il NOSTRO colore e cercare per una vita un colore almeno SIMILE al nostro, e poi accorgerci che la MAGIA può essere in quel colore UNICO che nasce dall'unione di due tonalità, miscletate nelle giuste dosi... ma anche in questo, come in tante cose della vita, non ci sono regole precostituite
A presto

DUBBAFETTA ha detto...

il buio non ha colori, è bello per questo.........non mi sono quasi mai vestito di colori....

Calimero ha detto...

bella storia ... come sempre... :)
Io sono tornata stamattina da trieste ma senza aver trovato casa sono sul disperato andante ma nn mollo... non posso... :)
Bacetti