lunedì 30 giugno 2008

Parole per me

Ci sono parole che non scrivi te, ma vorresti dirle, pensarle, crederci.


Ti fanno bene perchè sono come carezze quando dormi...ti fanno piacere, ti sedano il corpo, ma poi, con la razionale luce del giorno fai finta di non averle mai sentite. Perchè evocano grida impotenti.


Queste parole non sono mie, ma sono per me.



"Sara, sai che non ci si lascia mai? C'è sempre chi vuole che sia così ma nessuno dentro ci riesce veramente. A volte vincono le paure, a volte la razionalità....

E allora te ne fai una ragione, copri l'odore dell' Amore con la rabbia."





Grazie...


E con questa saranno tre le volte in cui te lo dico: te mi emozioni...

13 commenti:

Anonimo ha detto...

..capacitarsi di una perdita è un dolore imponente, accettare una triste verità lo è ancor di piu..ognuno di noi reagisce agli stimoli e alle debolezze in maniera differente..e sono sicura che una ragazza profonda, quale tu sei, non si lascerà "schiacciare" in questo atroce modo...
..perchè il vuoto che si è creato dentro porti silenzio a chi "sperpera" commenti e giudizi in modo gratuito..ascolta te stessa..e nessun altro..perchè per quanto chi ti consiglia possa aver passato o meno una medesima situazione..non sarà mai la stessa cosa.."sfrutta" ciò che ti ha "butatto giù" per crescere e acquisire maggiore considerazione di te..e poi magari chiediti..ma ne valeva veramente la pena???..

Anonimo1

DUBBAFETTA ha detto...

sei sulla buona strada....... ti abbraccio come la notte abbraccia la luna

digito ergo sum ha detto...

da applauso.

DIDI ha detto...

belle parole...con cui sono perfettamente d'accordo...

la rabbia...la vendetta...l'odio...questo è quello che si prova quando si viene lasciati...e tutto l'amore che c'era prima viene coperto da sensazioni spiacevoli...che fanno stare male...e vorresti buttare tutto all'aria...pensi al tempo perso...e non te ne capaciti ancora...parole che fanno male...gia perche al cuore non cè cosa peggiore delle parole che feriscono...
ti auguro di superare questo momento...con affetto...

Faby ha detto...

Sara,sono anch'io dell'idea che i consigli vanno ascoltati ma alla fine bisogna fare sempre di testa propria. Questa fase della tua vita forse ti cambierà un po', ma l'importante è sapersi rialzare sempre dopo ogni caduta;)...

ti dedico questa song:

http://it.youtube.com/watch?v=ZOkgyzGOSAE

A presto. Un abbraccione:*

Baol ha detto...

che bello...

Teddymorsicchio ha detto...

Guarda, sembra che sia rivolta a me questa cosa " a volte vince la razionalità, le paure"purtroppo sì alle volte è così mentre io vorrei che vincessero solo le emozioni belle,baci,Patty

Anonimo ha detto...

non ci si lascia mai

forse è vero per chi vive di ricordi e nutre la propria tristezza di essi

Anonimo per caso

Sara ha detto...

@ anonimo: grazie e lo sai....;-)

@ dubbafetta: wow...bbracciami più spesso allora!

@ digito: applauso per il mio amico..

@ didi: se c'era l'amore, se c'era...

@ faby: mi sta cambiando tanto... :-) grazie cara,è cosi che mi sento..

@ baol: grazie..

@ teddY: le emozioni vanno protette,me lo dico sempre...:-)

@ anonimo per caso: ti aspettavo sai???dai svelati però...che dirti..nutrirsi di ricordi fa male e non serve...bisogna nutrirsi di Vita che è solo quella presente.

Anonimo ha detto...

Delle volte mi chiedo se davvero siamo delle "pedine" manovrate da qualcuno. ..che da lassù si "diverte" a mettere alla prova la nostra forza d'animo..e sebbene in "casi come questi" le parole, si sà, servono a ben poco, non posso tuttavia esimermi dallo starti "vicino"..tvb ;-)

Anonimo1

luce ha detto...

Ho riflettuto su questa frase e ho provato girarla e rigirarla perchè non mi piaceva credere che non sia possibile lasciarsi per sempre ma purtroppo ho scoperto che è vero non ci si può lasciare definitivamente e per ricoprire un sentimento forte ne serve uno altrettanto forte e se è vero che il contrario di amore non è odio ma indifferenza una volta che abbiamo amatyo una persona l'indifferenza è un utopia.

movingyoureyesLolita ha detto...

eccheccazzo.noi siam anche quello che gli altri dicon di noi. siamo anche le frasi che c vengono dedicate

Calimero ha detto...

quando finisci di soffrire, di piangere e avere voglia di urlare è in quel preciso momento che capisci che è finito tutto per davvero, che non c'è più niente e quel momento arriverà presto, molto presto e sarà una liberazione perchè ti permetterà di tornare a vivere...

:)