martedì 29 gennaio 2008

Quello che mi piace...

...passeggiare quando fuori c'è il sole, vedere i bambini che all'uscita di scuola si tengono per mano,uscire la domenica mattina col viso struccato, le risate dei miei amici, un sms proprio da chi desideri, le persone che arrossiscono e quelle che hanno il coraggio di chiedere scusa, il cappuccino di Luigi, lo shopping per tirarsi su di morale, un'amica che chiede proprio a te un consiglio, le librerie, i post it attaccati ovunque, gli odori delle persone che amo, vedere i miei sorridere, ballare il tango e sentirmi femmina, il pancione di una donna che sta per diventare mamma,disegnare e trasmettere ciò che ho dentro, leggere e imparare, le foto in bianco e nero,stare in due sotto le lenzuola e vedere riflessi allo specchio quattro piedi, le canzoni che ti emozionano, i film dove non è detto che ci sia il lieto fine, i dolci con la Nutella, vedere una coppia anziana che si tiene per mano,le lasagne la domenica, scambiare i vestiti con mia sorella e scrivere,scrivere,scrivere....

5 commenti:

Wilkie ha detto...

Tra i tanti, quelli che più mi emozionano sono il profumo delle persone che mi circondano, che amo, che ho amato o che incontro.

E vedere una coppia di vecchietti che si tengono per mano.
L'emblema dell'amore eterno.

Un saluto,

W.

stoneeaten ha detto...

...vedere e capire le cose che gli altri non riescono/possono/vogliono vedere. Se ci penso poco poco...forse è proprio questa la sintesi di quello che faccio, dico, mi piace fare e dire.
Esempio: guardare un camino spegnersi. vedresti solo ex-pezzi di legno grigi e polverosi. poi spegni la luce. e quel triste camino, lo scopri pieno di braci brillanti che scintillano poco sotto la polvere...e che calore!

stoneeaten ha detto...

vuoi un altro esempio?
Il profumo della neve.
Lo hai mai sentito.
Se lo conosci, sei una grande ed entri in un club ristrettissimo (tipo setta...io e allegrartista), se non lo conosci...bhè possiamo porre rimedio: sei ancora in tempo!

Pispola ha detto...

ma che bel blog...
pensa che pure noi lo volevamo intitolare così!!!
baci da milano...

Master of Fouls ha detto...

i vecchietti che si tengono per mano sono forse l'unica cosa che veramente mi tocca nel profondo...bellissimo post...

MoF